Fiera del Luca San Gusmè 2019

Si narra che un oste di San Gusmè avesse un campo, ma i suoi avventori, dopo aver bevuto e mangiato nella sua taverna, sfogassero i propri bisogni di fronte alla porta della suddetta attività. L’oste, indispettito, scrisse un cartello nel campo “BAGNO”, ma la gente non sapeva leggere… allora fece fare una statua di un ometto in posizione inequivocabile e lo piazzò sul campo. La gente capì, e la porta della taverna restò pulita. Riscoperta da Silvio Gigli, la tradizione del LUCA CAVA rappresenta una delle festività più dissacranti, in pieno stile toscano.

Dal 1 al 9 settembre (richiedi il programma in struttura, quando disponibile